Questo sito web utilizza cookie.
Questo sito web utilizza cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando e utilizzando il sito si acconsente all'uso dei cookie. Per gestire, disabilitare o eliminare i cookie, accedere alle impostazioni del browser. Per saperne di più sull'informativa sui cookie.
Detrazione del 36% per l’installazione di Sistemi antintrusione e di Videosorveglianza
del 08-07-2010 in News

La detrazione fiscale Irpef del 36% spetta per tutte le spese sostenute per l'installazione di misure - antintrusione e sistemi di videosorveglianza - atte a prevenire il rischio del compimento di atti illeciti da parte di terzi; ad esempio furto, aggressione, sequestro di persona e ogni altro reato la cui realizzazione comporti la lesione di diritti protetti (articolo 1, commi 17-19, legge 244/2007) realizzate nell'ambito di un intervento di ristrutturazione edilizia.
Il valore su cui calcolare il beneficio della predetta detrazione del 36% spetta fino al limite massimo di spesa di 48mila euro (riferito alla singola unità immobiliare).

Trattandosi di una detrazione dall'Irpef sono ammessi a fruire della stessa tutti coloro che sono assoggettati all'imposta sul reddito delle persone fisiche, residenti o meno nel territorio dello Stato; più in particolare, possono beneficiare dell'agevolazione non solo i proprietari degli immobili ma anche tutti coloro che sono titolari di diritti reali sugli immobili oggetto degli interventi e che ne sostengono le relative spese. Le spese sostenute per gli interventi di recupero sono detraibili solo se la ristrutturazione viene eseguita su edifici di tipo abitativo e relative pertinenze e per i lavori eseguiti da privati non esercenti attività commerciale o professionale.
(Fonte www.fiscooggi.it)

© Copyright 2018 DAITEM | P.IVA 01520211200 | Privacy Notice | Note Legali | Cookie Policy